I 10 migliori piatti sardi

I 10 migliori piatti sardi da non perdere

Secondo la nostra esperienza questi sono i 10 migliori piatti sardi che dovreste veramente assaggiare durante la vostra vacanza in Sardegna:

1. Fregola con frutti di mare e zafferano.

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 1. Fregola con frutti di mare e zafferano. La fregola, che significa mollica di pane, è una pasta tipica sarda fatta di semola e arrotolata in piccole palline. Vi sono un sacco di modi per cucinare la fregola ma il più delizioso è sicuramente la fregola con frutti di mare, quali arselle e gamberi serviti con del brodo allo zafferano e del pane tostato. Non tutti sanno che la Sardegna è un importante produttore di zafferano in Italia. Questa meravigliosa e preziosa spezia di colore rosso intenso è utilizzata infatti in molti piatti tipici sardi. E’ chiamata anche "oro rosso" della Sardegna, poiché la raccolta dei i suoi pistilli delicati richiede molto tempo e pazienza e la polvere che si ottiene ha un valore simile a quello dell'oro. Inoltre, il fiore di zafferano è caratterizzato da un colore lilla magnifico: immaginate un intero campo color lilla a novembre, quando lo zafferano viene raccolto – non vi sono parole per descrivere la bellezza di questo paesaggio.

2. Zuppa gallurese.

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 2. Zuppa gallurese. La zuppa gallurese o “zuppa cuata” come viene chiamata da alcuni, è un tipico piatto della Gallura, la regione che si trova nella zona nord della Sardegna che va da Badesi a San Teodoro e ospita le spiagge più belle della Sardegna. La parola “zuppa” rimanda subito ad una consistenza liquida o cremosa ma in realtà questo piatto non è liquido, sebbene il brodo di carne venga utilizzato per prepararla. La consistenza potrebbe essere quella delle lasagne ed è costituita strati di pane (diversi tipi di pane vengono utilizzati a seconda della zona geografica) condite con formaggio e brodo di pecora il tutto poi cotto al forno.

3. Porcetto arrosto o “porcheddu”

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 3. Porcetto arrosto o porcheddu E’ probabilmente il piatto più famoso della Sardegna. Il maialino da latte deve pesare dai 4 ai 6 chili massimo e viene cotto intero a fuoco lento in un letto di foglie di mirto. Una volta cotto viene servito su un vassoio di sughero.

4. Spaghetti con i ricci di mare

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 4. Spaghetti con i ricci di mare Coloro che amano i frutti di mare andranno matti per questo piatto. Il periodo migliore per gustarlo va da novembre ad aprile, quando la stagione dei ricci è aperta. Infatti negli altri periodi dell’anno è proibito pescare questa prelibatezza marina e inoltre nel periodo in cui è consentito, ciascun pescatore può raccogliere solo un numero limitato di ricci, in modo da proteggere questa specie.
Consigliamo di assaggiare questo piatto in posti quali Castelsardo o Santa Teresa di Gallura. Il vino perfetto per accompagnare questo piatto è il canonau di Sardegna poiché enfatizza il gusto intenso dei ricci.

5. La bottarga

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 5. La bottarga La bottarga è una delle più famose e saporite prelibatezze della Sardegna. La bottarga deve la sua origine sarda a Cabras, piccola cittadina situata nella costa occidentale della Sardegna. Si tratta di uova di muggine essiccate e possono essere gustate tagliate a fettine sottili come antipasto, oppure in polvere per condire la pasta preferibilmente linguine o spaghetti.

6. Culurgiones 

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 6. Culurgiones I Culurgiones sono un primo piatto sardo che arriva dalla zona dell’Ogliastra, la parte più selvaggia della Sardegna. Si tratta di una sorta di gnocchi fatti in casa ripiena di crema di patate condita con della menta. Normalmente è servita con salsa di pomodoro fresco e basilico oppure con burro e salvia.

7. Insalata di polpo

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 7. Insalata di polpo L’insalata di polpo sarda viene servita solitamente come antipasto. L’ingrediente principale di questo è ovviamente il polpo locale che è in genere un po’ più piccolo del normale e questo lo rende più delicato. E’ servito con patate bollite, sedano e condito con olio d’oliva, limone, aglio e prezzemolo.

8. L’agnello con i carciofi

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 8. L'agnello con i carciofi L’agnello con i carciofi è un piatto tradizionale sardo, cucinato di solito nel periodo della Pasqua. E’ abbastanza facile trovale della carne d’agnello fresca in Sardegna come anche carciofi freschi e per questo la freschezza dei prodotti è garantita. La deliziosa carne d’agnello insieme ai carciofi acquisisce un sapore molto ricco. In primo luogo la carne deve essere rosolata e fatta cuocere per circa un’ora per poi aggiungervi i carciofi. Consigliamo di gustare questo piatto accompagnato con della Vernaccia sarda.

 9. L’aragosta alla catalana

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 9. aragosta alla catalana L’aragosta alla catalana è un tipico piatto di Alghero, una città catalana che si trova nella parte nord occidentale della Sardegna. Questo prezioso crostaceo viene pescato naturalmente nel mare locale della zona di Alghero. Dopo aver bollito l’aragosta, questa viene servita come una sorta di insalata con pomodori freschi e cipolla. Consigliamo di gustare questo piatto accompagnato da un vino bianco come il Vermentino di Sardegna.

10. Le Seadas

I 10 migliori piatti sardi da non perdere - 10. Le Seadas Le seadas o “seada” in sardo – è un dolce tradizionale sardo fatto con la pasta violada o violata, preparata con semola e strutto, ripiena di formaggio insaporito con del limone e poi fritta. In genere si usa il formaggio pecorino fresco. Viene condita con miele caldo o con lo zucchero: consigliamo di utilizzare il miele di fiori di arancio oppure miele millefiori.

Back to top

Ricevi le nostre novità!

Iscriviti per ricevere email esclusive sulle nostre nuove ville, offerte, e idee vacanza.